Del: settembre 28, 2017 Categoria: Magazine

Ceramica Sant’Agostino, la bellezza è un impegno quotidiano.

Interpretare la tradizione in chiave contemporanea attraverso la linea di cementine in gres porcellanato PATCHWORK; cucire su misura gli ambienti con le raffinate sensazioni tessili della collezione FINEART; arricchire lo spazio con le ispirazioni calde e fruttate o dipingere gli interior con la creatività artistica dei legni ceramici BARKWOOD e COLORART; esaltare l’essenzialità della materia nella ricca primitività dell’argilla (collezione RITUAL), nella forza elegante della pietra (collezione HIGHSTONE) o nella pura meraviglia del marmo (collezione PURE MARBLE); fino a decorare il mondo del bagno con la sofisticata reminiscenza stilistica del terrazzo veneziano anche a parete o l’esplosività grafica e cromatica di infinite varianti di mattoncino grazie alle due collezioni da rivestimento NEWDOT e DECORLINE.

Suggestioni minimali e richiami alla classicità, potenzialità
e funzionalità applicative, eclettismo di gusti e stili.

Sono queste le 9 collezioni che, arricchite dalla Grande Bellezza delle piastrelle nei formati 90×180 e 120×120 realizzate con l’adozione delle tecnologie più innovative ed avanzate, rappresentano la proposta ceramica di Sant’Agostino all’edizione 2017 di Cersaie.
Sono state pensate per soddisfare ogni tipo di esigenza estetica e tecnica, ed essere in grado di incontrare tutti i trend del design contemporaneo – fra suggestioni minimali e richiami alla classicità – insieme a tutte le richieste della progettazione e dell’edilizia – fra potenzialità e funzionalità applicative in ogni tipo di ambiente, residenziale o commerciale, privato o pubblico, ed eclettismo di gusti e stili, in modo da poter vivere la Bellezza nel quotidiano di ciascuno di noi, in qualunque spazio ed in qualunque momento del giorno.

#CersaieThrowBack  #Cersaie2017  #AgostinoLover